Vita da pecora nera

Una felice vita da pecora nera

Ribelle, irrequieta, sognatrice e senza radici. Sono queste le caratteristiche più evidenti della mia personalità e sono le stesse che mi hanno sempre spinta a combattere le maschere, ad andare oltre le regole imposte, a contrastare l’ipocrisia, a viaggiare, conoscere, scoprire e a confrontarmi con realtà e culture diverse dalla mia.

In tutti questi anni, quasi quaranta ormai, ho creduto che ogni scelta, ogni singola inclinazione che non provoca del male agli altri, vada vissuta e ho dato il meglio di me stessa (o almeno ci ho provato) per raggiungere i miei sogni e obiettivi. In ogni aspetto della mia vita.

A volte ho vinto, a volte ho perso, altre sono inciampata, caduta per poi rialzarmi con un nuovo e prezioso bagaglio di esperienze. Vivere non è semplice per nessuno, è una continua corsa agli ostacoli, ma è l’avventura più ricca d’emozioni che si possa desiderare. Per questo, ho imparato che ogni istante, anche quello che può sembrare più doloroso e difficile, nasconde un tesoro da custodire gelosamente. Ho imparato ad amare il mio cammino con ogni particella del mio essere, assaporandolo fino in fondo.

Molte volte mi è stato detto che sono un “tipo strano”, una “diversa”. Per chiunque lo pensi o lo penserà, per chiunque veda o vedrà in me una “pecora nera”, ho la mia risposta personale: sono onorata di esserlo e, se rinascessi, rifarei mille e mille volte ancora tutto ciò che ho vissuto finora.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *